RASSEGNA STAMPA

Roma le femen italiane a seno nudo contro il fumo

on . Postato in Rassegna stampa

Davanti all'Istituto superiore di sanità, mentre è in corso un convegno per la Giornata mondiale senza tabacco, è andata in scena la protesta di Luna, Sara e Alessia, le “tre sigarette elettroniche nude“. Le tre ragazze dell’associazione Articolo 32 dicono "no" al fumo a modo loro.

 

Roma, le

“Seno sano se non fumo“. E' questo lo slogan della protesta ‘hot' messa in atto oggi da Luna, Sara e Alessia, le “tre sigarette elettroniche nude“, a Roma sui gradini dell’Istituto superiore di Sanità mentre è in corso un convegno per la Giornata mondiale senza tabacco. Una manifestazione che in molti avranno confuso quasi certamente come una provocazioni dalle Femen, le femministe ucraine divenute famose per le loro manifestazioni in topless. Le tre ragazze dell’associazione Articolo 32 si sono infatti appostate a seno scoperto davanti l'ISS e hanno cominciato a gridare slogan contro il fumo: ”fa male soprattutto alle donne in gravidanza. Quindi, se non volete uccidere i vostri bambini non fumate!” Nel volantino della protesta, appoggiata dall'Associazione dei consumatori per la tutela della salute e dal Codacons, si ricorda che “2,2 milioni di italiani vivono con diagnosi di tumore”, per la metà donne, di cui oltre 500mila con tumore al seno. Fumare uccide una persona ogni 6 secondi e tra i 6 milioni di vittime causate nel mondo dal fumo, 600mila vittime sono non fumatori.

Per una migliore navigazione questo sito utilizza i cookies rispettando la privacy dei vostri dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito accettate il servizio e gli stessi cookie.