Incidenti marittimi

La sicurezza delle persone trasportate rappresenta un obiettivo primario di ogni politica di trasporto marittimo.

La sicurezza in mare è disciplinata sia dal Codice della navigazione, sia da convenzioni che da regolamenti internazionali. Si vedano al riguardo:

• Convenzione MARPOL del 1973 (prevenzione inquinamento provocato da navi) modificata nel 1978 e ratificata dalla L. 29/09/1980 n.662;

• Convenzione SOLAS (salvaguardia della vita umana in mare) ratificata con L. 23/05/1980 n. 313;

• Varie raccomandazioni dell’OMI (organizzazione marittima internazionale), organismo all’uopo costituito nell’ambito delle Nazioni Unite;

Per quanto riguarda la sicurezza di navi per il trasporto di passeggeri, il regolamento comunitario n. 3051/95 dell’8/12/1995 disciplina le norme di sicurezza dei traghetti passeggeri, e ha imposto alle società di navigazione di uniformarsi a partire dal 1/01/1996 al codice ISM.

 

Per qualunque danno alla persona subito durante una navigazione, o comunque per denunciare problemi e disservizi, contatta Articolo32, per esporre il tuo caso e valutare le possibiltà concrete di un risarcimento del danno.

Per una migliore navigazione questo sito utilizza i cookies rispettando la privacy dei vostri dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito accettate il servizio e gli stessi cookie.