INFILTRAZIONE 'NDRANGHETA IN CALABRIA: SCIOLTA L'ASP

Scritto da Ufficio Stampa. Postato in Comunicati stampa

 L’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria è stata sciolta per infiltrazioni della ‘Ndrangheta.

Il provvedimento è stato emanato dal Consiglio dei Ministri, che ha affidato la gestione dell'Asp ad una commissione straordinaria.

''Le indagini faranno il loro corso, ma se le accuse verranno confermate sarebbe l'ennesimo caso di criminalità organizzata che si infiltra in uno dei settori chiave della società.'' scrivono i parlamentari del Movimento 5 Stelle.

L'Associazione Articolo 32 condivide la decisione del Consiglio dei Ministri e sta dalla parte dei calabresi onesti.

 

Per una migliore navigazione questo sito utilizza i cookies rispettando la privacy dei vostri dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito accettate il servizio e gli stessi cookie.