"FAT BUT FIT"? DIMENTICATEVELO

Scritto da Ufficio Stampa. Postato in Comunicati stampa

La sorpresa non c'è (neanche un po'): chi è in sovrappeso o obeso è più a rischio di malattie cardiache, anche se sembra sano su tutti gli altri fronti. Sembrerebbe il classico "uovo di Colombo", se non andasse a smentire un falso mito piuttosto diffuso - ovvero, che si possa essere "fat but fit", "sovrappeso ma in forma".

Invece, come era inuitivo, no. Lo conferma uno studio dell'università di Birmingham, non ancora pubblicato su riviste scientifiche, presentato al Congresso europeo sull'obesità in Portogallo.

I ricercatori inglesi hanno analizzato i dati di 3,5 milioni di pazienti britannici dal 1995 al 2015, tenendo traccia di chi era obeso all'inizio dello studio ma non aveva i segni di malattie cardiache, ipertensione, colesterolo o diabete. Hanno così visto che le persone obese ma 'metabolicamente sane' erano più a rischio di sviluppare malattie cardiache, ictus e infarti rispetto a chi ha un peso normale.

L'obesità non paga: lo sapevamo già, ma è meglio ripetercelo per non dimenticarlo.

Per una migliore navigazione questo sito utilizza i cookies rispettando la privacy dei vostri dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito accettate il servizio e gli stessi cookie.